Gli esseri umani sono la specie dominante grazie all'elettricità

Varie

Per secoli si è studiata l'evoluzione dell'uomo, sono sorte milioni di domande, una di queste è perché noi siamo la specie dominante, perché gli animali non sono la specie dominante?

Una specie dominante

la realtà è che siamo stati in grado di evolvere come specie grazie all'elettricità, tuttavia il percorso non è stato veloce o facile come tutto ha iniziato a svilupparsi con la scoperta del fuoco.

L'ingegno umano ha attraversato le frontiere per creare innovazioni incredibili, ma al di là di una benzina che aiuta le auto a muoversi o che permette agli aerei di portarci da un posto all'altro, è l'energia che usiamo ogni giorno, nella nostra vita quotidiana. Noi siamo energia, e anche quando siamo in completo riposo, la emaniamo. Tuttavia, ciò che ci rende una specie dominante che ci differenzia dagli altri è la costante elettricità che usiamo per trasportarci, pulirci, cucinare, riscaldare il nostro cibo, conservarlo nel frigorifero e innumerevoli altre azioni.

Una specie evoluta secondo gli scienziati

Gli scienziati ci hanno chiamato "popolo del fuoco" perché il nostro approccio all'energia non è nuovo, è stato dato secoli fa con il fuoco, che oltre a servire per proteggere dal freddo, cucinare la selvaggina e distrarre i predatori, è un elemento che secondo gli esperti ha evoluto la nostra biologia.

Allo stesso modo, il medico e professore dell'Università di Harvard Rachel Carmody ha spiegato che qualsiasi azione legata a un organismo con energia avrà come risultato l'evoluzione di quell'organismo. A sua volta, Carmody crede che questa energia sia la causa dello sviluppo dei nostri neuroni e che il nostro processo digestivo sia complesso ma bello perché permette al cibo di svolgere la sua funzione nel nostro corpo.

L'energia è estremamente essenziale per la vita umana, siamo così abituati all'elettricità che sarebbe una sfida pensare di sopravvivere con la sola energia solare.