Alcuni passi chiave per una campagna email B2B di successo

Varie

Stabilire una buona strategia email B2B non è un'impresa facile, ma fatta bene, si dimostra essere un potente strumento per il business per generare entrate significative. Per creare una campagna efficace, è necessario determinare il valore che si sta andando a portare ai vostri potenziali clienti aziendali e gli strumenti da utilizzare per farlo. Scopri in questo articolo i passi principali per raggiungere i tuoi obiettivi.

Definire gli obiettivi della tua campagna

Definire gli obiettivi è essenziale perché permette all'azienda B2B di misurare la sua evoluzione, il suo successo a medio e lungo termine. È anche un ottimo modo per farla crescere, rafforzare la sua posizione sul mercato e offrire l'immagine di un'organizzazione solida. Per maggiori dettagli, cliccare su : verifica esistenza indirizzo email. Il primo passo è definire questi obiettivi seguendo la metodologia SMART. Questo implica che ogni obiettivo sia specifico, misurabile, realizzabile, realistico e limitato nel tempo. Dovrebbero essere il più specifici e chiari possibile.

Definire il vostro pubblico di riferimento

Per essere efficace, la vostra campagna deve andare a un target specifico. Sarà necessario costruire la Buyer Persona. Conoscere il pubblico a cui ci si rivolge per capirlo, proporre soluzioni in linea con le sue aspettative e poterlo indirizzare in modo ottimale.

Scegliere il giusto strumento di email marketing

Ci sono diverse piattaforme di email marketing sul mercato. Scegliere la soluzione giusta ti aiuterà a raggiungere i tuoi obiettivi. L'idea è di non precipitarsi verso la prima o la più conosciuta, ma piuttosto di chiedersi in anticipo: - Quali sono i tuoi bisogni e le tue aspettative su questo strumento (numero di invii, volume della lista di contatti, caratteristiche desiderate, ecc.) - Quale formula di abbonamento è più adatta alla campagna in questione?

Costruire una lista email efficace

Anche se è possibile acquistare un database già pronto, ti consigliamo vivamente di preferire la costruzione di una lista di email organica. Questo richiederà certamente più tempo, ma l'impatto della tua campagna sarà molto più positivo e il tasso di deliverability aperto non potrà che migliorare! Per questo, conoscere la tua Buyer Persona è importante, così come la personalizzazione delle email inviate. Per raccogliere indirizzi e costruire una lista di contatti rilevanti, ci sono diverse possibilità, come Creare Lead Magnets, cioè contenuti web offerti al prospect in cambio del loro indirizzo email (eBook, video, modelli, webinar, ecc.) Mettere dei moduli sul tuo sito e/o blog in modo che i lettori e i visitatori possano iscriversi alla tua newsletter se lo desiderano. Usa i social network mettendo dei link ai tuoi amici principali. Usa la tua rete professionale vedendo se qualcuno dei tuoi elettori sarebbe disposto a ricevere email sul prodotto o servizio in questione.